LOADING...

LOADING...

LOADING...

LOADING...

Io ti penso e continuo a pensarti ardentemente
Quella nave nella nebbia sei tu. Quei cocci sono la mia logica, frantumati e predisposti.
Riprendo la penna ritrovo me stessa in un vaso di vetro irreale sepolto da cocci.
Viaggio di ritorno sapendo di tornare ad amare fra ombra e ombra grigia nave-nebbia sul filo che tendi una mano in terra, l’altra in cielo ed é orizzonte.

LOADING...

LOADING...